Farmacia in Spagna

Farmacia in Spagna

Vuoi ottenere la laurea in farmacia all’estero presso la migliore università privata spagnola e nella capitale europea più stimolante del continente?

Beh, la risposta può essere soltanto affermativa: il connubio perfetto tra l’università Camilo José Cela e la città di Madrid è, sicuramente, il “mix” ideale per chi cerca la possibilità di abilitarsi professionalmente in farmacia nel contesto europeo, da un lato per la qualità altissima delle strutture e della formazione accademica dell’università e, dall’altro, per l’enorme fascino ed ampia offerta a 360 gradi della città di Madrid sotto tutti gli aspetti della vita quotidiana.

L’approccio come studente in Spagna è, da subito, facilitato dalla vicinanza culturale e storica col nostro paese e dalla lingua che essendo neolatina è in assoluto la più simile alla nostra, si rimane poi immediatamente colpiti, da un lato, dall’incredibile efficienza del servizio pubblico che conta su ben 12 linee della metropolitana e che permette di raggiungere ogni angolo della città in totale sicurezza a qualsiasi ora, dall’altro invece dalla vastità delle attività culturali e ricreative che offrono i diversi quartieri della capitale spagnola (musei, teatri, cinema, grandi parchi, eventi musicali e sportivi) ognuno con la propria storia e peculiarità.

La laurea in Farmacia dell’università Camilo José Cela ha come obiettivo fondamentale la formazione di specialisti in tutti gli aspetti relativi ai farmaci e agli altri prodotti sanitari e consente l’esercizio della professione farmaceutica regolamentata: tale corso di laurea è stato concepito in modo che lo studente acquisisca la formazione completa e necessaria per svolgere la propria funzione all’interno di farmacie o ospedali, nell’industria farmaceutica, nell’industria chimica, nel settore della nutrizione, eccetera. Ti consentirà eventualmente anche di trovare occupazione nell’insegnamento e nella ricerca: lo scopo ultimo della laurea in farmacia, infatti, è anche quello di fornire in senso lato un approccio che garantisca socialmente la promozione della salute e che, da ultimo, faccia ottenere al paziente il recupero della salute e della qualità di vita.

Punti di forza di Madrid e Grado en Farmacia UCJC

Il vero asso nella manica del corso di laurea in farmacia dell’università Camilo José Cela è sicuramente l’approccio clinico ed empirico all’apprendimento, che è attuato concretamente grazie al progetto pionieristico del collegamento diretto di tutti i corsi di laurea dell’area medica con la rete ospedaliera privata del colosso HM Hospitales che, grazie a standard e strutture di livello elevatissimo, permette una pratica medica e farmaceutica che non ha sostanzialmente uguali nelle altre università spagnole e negli altri paesi d’Europa. La concezione stessa della cd. “clinica universitaria” come luogo di apprendimento parallelo alla facoltà stessa, trova la sua esaltazione e sbocco naturale nell’approccio “learning by doing” che trasforma l’istruzione fornendo agli studenti esperienze pratiche e reali attraverso progetti e attività concrete, laboratori e simulazioni che stimolano la creatività e preparano al mondo del lavoro: è un approccio che promuove l’apprendimento attivo ed esperienziale.  L’università dispone delle attrezzature e delle strutture più innovative del settore: “Anatomage Table” ad esempio è l’unico tavolo virtuale di anatomia umana 3D che ti consente di approfondire i principali sistemi del corpo umano.

Sotto il profilo normativo, invece, sul territorio spagnolo e comunitario la laurea in farmacia abilita coloro che la detengono alla professione di farmacista e li abilita in esclusiva a esercitare direttamente detta professione sanitaria come lavoratore subordinato o autonomo, ai sensi della Legge 44/2003 sull’ordinamento delle professioni sanitarie : si tratta infatti di un titolo accademico totalmente abilitante alla professione (senza, cioè, necessità di requisiti accessori come esami di stato o periodi obbligatori di pratica professionale post-laurea) sia in Spagna che, soprattutto, negli altri paesi dell’Unione Europea ai sensi della direttiva 2005/36/CE.

Piano di studi di 5 anni

Rispetto a tale proposta di formazione accademica così unica e di alto livello, l’assistenza e consulenza di Titolispagna si concretizzerà nel realizzare a favore della clientela italiana i grandi benefici del percorso abilitativo per quanto riguarda tutti gli adempimenti amministrativi, accademici e logistici:

  • nessun test di accesso,
  • fornitura del materiale linguistico di livello intermedio di lingua spagnola,
  • prenotazione alloggio a Madrid presso la residenza universitaria o strutture terze,
  • omologazione del diploma italiano di scuola superiore in Spagna attraverso la cd. “credenziale UNED”,
  • adempimenti per l’immatricolazione al “Grado en Farmacia” presso l’università Camilo José Cela,
  • riconoscimento del titolo professionale conseguito in Spagna con istanza al Ministero della Salute italiano ai sensi della direttiva 2005/36/CE.

Ricapitolando: stavi cercando, quindi, un contesto esclusivo in Europa per laurearti in farmacia sfruttando il “mix” unico tra la possibilità di vivere nella capitale spagnola di Madrid con la sua sterminata gamma di attrazioni da un lato, e la frequenza del corso accademico più avanzato sia sotto il profilo didattico che delle risorse tecnologiche dall’altro?

Allora hai già colto l’opportunità perfetta e non abbiamo dubbi che ci contatterai al più presto per realizzare il tuo sogno compilando il modulo di contatto sottostante!

contatto